Views
3 months ago

Annuario 2017

  • Text
  • Crociera
  • Regata
  • Barca
  • Dinette
  • Solovelanet
  • Prezzo
  • Cantiere
  • Larx
  • Dislocamento
  • Navigazione

Bavaria 57 Bavaria Il

Bavaria 57 Bavaria Il mistero del prossimo modello Sui progetti di Bavaria per il 2017 il mistero è totale, le indiscrezioni e anticipazioni che siamo riusciti a raccogliere sono pochissime. L’unica cosa che si sa, ma che tutti i manager del cantiere tedesco continuano a smentire, è che si è vicini all’affidare a Maurizio Cossutti, che ha appena disegnato il Bavaria 57 presentato a Düsseldorf a gennaio 2017, un nuovo progetto. È un segno evidente che Bavaria è tornata a impegnarsi nel settore vela e che Cossutti sarà il designer della nuova gamma. Le misure del nuovo modello sono tenute gelosamente segrete, ma le possibilità, a nostro parere, sono due, o un nuovo 34 piedi: dopo aver disegnato l’ammiraglia è logico che si disegni la più piccola della gamma che in questo caso è anche il modello più vecchio ancora in produzione (l’attuale 34 è il restyling del 33 che a sua volta era il restyling del 32) o, in alternativa, si potrebbe pensare a un nuovo 40 piedi che è il modello più venduto del cantiere. In alto il Bavaria 57 presentato a gennaio 2017 al salone di Dusseldorf in Germania e disegnato, per la prima volta nella storia del cantiere, da un italiano, Maurizio Cossutti Dehler Il 2017 sarà l’anno del 29 Dehler nel 2016 ha portato a termine il completamento della gamma che ora è tutta nuova. Per una precisa strategia di marketing il cantiere non lascia mai passare un anno senza presentare un modello, anche se non c’è ancora nulla di ufficiale, riteniamo plausibili le indiscrezioni da noi raccolte per cui il 2017 sarà l’anno in cui si rimetterà mano al Dehler 29, la barca più piccola e più vecchia della gamma, ma che in molti pensavano appartenesse a una taglia non più interessante per la Dehler. Non è chiaro, tuttavia, se si parlerà di un Dehler 29 o un Dehler 30 (come è più probabile). C’è comunque sempre la possibilità che la Dehler decida di proseguire con modelli più grandi e chiudere la gamma con un 50 piedi. 24

Beneteau Dal nuovo Oceanis 50 al Figaro III, la barca con i foil La Bénéteau è un altro cantiere in fermento, dopo gli anni della grande crisi economica, il cantiere, che fa parte dell’omonimo gruppo, è in piena attività per rivedere i suoi modelli. Se l’anno scorso si era limitato a fare un restyling del 38, creando, con non poche novità, il 38.1, dopo aver rivisto l’anno precedente il 41, sostituito dal 41.1, quest’anno si parla di un modello nuovo di zecca che andrà a sostituire il vecchio Oceanis 48, il nuovo Oceanis 50. Una barca disegnata seguendo le linee guida dell’attuale gamma, grandi spazi esterni e ampi volumi interni per una crociera tutta all’insegna del confort, ma con diverse novità volute dal nuovo direttore della produzione, l’italiano Gianguido Girotti. Tra queste, una rivisitazione del rollbar, che da questo modello in poi non sarà più una dotazione standard, ma un accessorio che si potrà scegliere. Il cambio di rotta deriva dalla costatazione che alcuni mercati, come quelli dell’Europa meridionale, non apprezzano particolarmente l’arco sopra il pozzetto e preferiscono barche più sportive con un controllo diretto del paranco di scotta. Rendendo il rollbar opzionale, la Bénéteau sarà in grado di soddisfare le esigenze di tutto il suo pubblico, sia chi vuole il rollbar perché lo considera comodo, sia chi, invece, preferisce non averlo. Nel momento in cui scriviamo l’Oceanis 50 non è stato ancora annunciato e non sono stati resi noti i rendering della barca, l’annuncio dovrebbe però avvenire entro il mese di febbraio 2017. Sempre nel 2017 scenderà in acqua il Figaro III, la prima barca di serie con i foil della quale è stato mostrato un modellino durante il salone di Parigi a dicembre 2016. La barca, che è un monotipo utilizzato solo per regata e che ha visto al timone molti dei migliori velisti a livello mondiale, avrà due foil reversi, ovvero con le punte dei foil rivolte verso il basso per favorire le manovre d’ormeggio. La barca fa pensare che la Bénéteau si stia impegnando nello studio dei foil da applicare alle barche di serie. Sul numero di SolovelaNet di marzo ci sarà un interessante articolo sull’argomento. Figaro III 25

MAGAZINES NETWORK SVN

SVN 36
MAXI 3
SVN 35
MAXI 3
SVN 36
SVN 35