Views
5 months ago

Annuario 2017

  • Text
  • Crociera
  • Regata
  • Barca
  • Dinette
  • Solovelanet
  • Prezzo
  • Cantiere
  • Larx
  • Dislocamento
  • Navigazione

L’Infiniti è uno dei

L’Infiniti è uno dei primi scafi da crociera regata ad avere i foil. Questi, che sono del tipo a DSS, rientrano completamente nello scafo nascondendosi sotto la dinette Infiniti Performance Yachts Infiniti 56C sperimenta i DSS Iniziano le prime sperimentazioni di barche da crociera dotate di foil, in questo caso si tratta dell’Infiniti 56 C, disegnato dallo studio Farr Design per la Infiniti Performance Yachts. La barca è un fast cruiser concepito per navigazioni oceaniche. I foil montati sono i DSS, Dynamic Stability Systems, ovvero delle lame che escono lateralmente dallo scafo e sono quasi parallele all’acqua, con una leggera curvatura verso l’alto. La loro funzione è creare un effetto lifting che, basandosi sul concetto di portanza che si applica alle ali d’aereo e alle vele, tenderà, quando la velocità sarà sufficiente, a sollevare la barca, consentendole maggiore velocità e stabilità. Anche l’angolo di sbandamento risentirà dell’effetto foil diminuendo sino a quasi a dimezzarsi. I DSS saranno usati con venti forti quando la barca sarà particolarmente veloce e ritratti con venti deboli che, a causa delle basse velocità, non permetterebbero di creare l’effetto lifting. 28

CNB Nuovi CNB 66 e 92 Il cantiere del gruppo Bénéteau, leader nel settore dei maxi e mini maxi, si presenterà quest’anno con un nuovo modello, il CNB 66. Il CNB 66 è un disegno di Philippe Briand per le linee d’acqua e stile degli esterni e di Jean Marc Piaton e Rafael Bonet per quello che riguarda gli interni, la barca è entrata in costruzione da poco ed è attesa al varo prima dell’estate. CNB non si ferma al 66, ma ha in via di costruzione anche il 92 piedi, un progetto che lancia il cantiere nel settore dei superyacht di serie (la CNB già produce da anni superyacht custom). Quest’ultima barca è disegnata interamente dallo studio Philippe Briand. Briand è specializzato in superyacht e per questo, probabilmente, per barche di queste dimensioni si è preferito affidarsi a lui. In alto il CNB 92 disegnato da Philippe Briand. Al centro la dinette del nuovo CNB 66 e sotto di questa la planimetria della stessa barca. Qui sotto, il CNB 66 29

MAGAZINES NETWORK SVN

SVN 36
MAXI 3
SVN 35
MAXI 3
SVN 36
SVN 35