Views
3 months ago

Annuario 2017

  • Text
  • Crociera
  • Regata
  • Barca
  • Dinette
  • Solovelanet
  • Prezzo
  • Cantiere
  • Larx
  • Dislocamento
  • Navigazione

Pogo 12,50 J.M.Finot uno

Pogo 12,50 J.M.Finot uno dei più famosi designer di vela. La È sua carriera iniziò con l’Ecume de Mer, un disegno realizzato in serie dal cantiere Mallard che diventerà un grande successo con 1385 esemplari venduti fra il 1969 e il 1980. Dal 2005 lo studio di Finot prenderà il nome di Finot-Conq, dove Conq sta per Pascal Conq, il progettista che per primo ha disegnato una canting keel da regata. Finot prima e poi Finot-Conq firmano molti progetti di barche che diventeranno famose, dagli IMOCA 60 di Alain Gautier, Generali Concorde nel 1989 a PRB di Vincent Riou nel 2004, barca con la quale Riou vince la Vendée Globe. Nel 1990 arriva il Figaro Bénéteau con il quale si corre la Figaro Solitaire. Di questi anni c’è tutta la gamma dei Pogo e molti Oceanis e First. Hugo Boss Oceanis 473 Francia Finot passa con eleganza dal disegnare barche per le grandi regate oceaniche come uno dei primi HUGO BOSS, un Imoca 60 per il Vendée Globe, a barche di serie Javier Soto Acebal Solaris 58 Argentina TP 52 Quantum Solaris 44 Progettista argentino noto per aver disegnato molte imbarcazioni da regata, un Wally 103 e tutta la nuova generazione di Solaris dal 37 all’ultimo 55 piedi. Stranamente, Acebal prima di Solaris non aveva alcuna esperienza nella produzione di serie, eppure ha affrontato con grande maturità l’impegno Solaris dove, anche se non si parla di grandi numeri, comunque si devono tenere presenti le problematiche connesse alla produzione in serie. Con Solaris, Acebal conferma la sua capacità di realizzare barche veloci ma semplici da portare, che ben si adattano alle barche del cantiere italiano che si rivolge a un pubblico che ama la vela veloce, ma vuole portare la propria barca con un equipaggio ridotto. D.Francisca Alexia Wally 130 Progettista argentino noto per aver disegnato molte imbarcazioni da regata, un Wally 103 e tutta la nuova generazione di Solaris dal 37 all’ultimo 55 piedi presentato al salone di Dusseldorf a gennaio 2017 38 www.solovela.net

Alberto Simeone Italia 9.98 Simeone è uno dei pochi architetti, come Jeppesen della X-Yacht, che ha il privilegio di disegnare le barche che produce lui stesso, infatti l’architetto è socio del cantiere per il quale disegna Claudio Maletto Riservato e introverso, Maletto è uno degli architetti che più hanno inciso nella storia della progettazione a vela in Italia senza per questo essersi mai messo sotto i riflettori. Tra i suoi grandi incarichi, Maletto è stato capo progetto del team di Luna Rossa per la campagna del 2007. Per un periodo è stato anche il progettista del Cantiere del Pardo, suo il Grand Soleil 39 new. Italia Nel 2003 Alberto Simeone, insieme ad altri due amici, fonda il cantiere Mylius. Dopo qualche anno di vicende alterne entra in società Gandini, il patron della Tetra Pack, il quale inietta nuovi finanziamenti e lancia definitivamente il cantiere. Simeone è oggi il direttore di produzione del cantiere e suo unico progettista. I progetti di Simeone hanno una forte componente estetica. Nel 2016 il cantiere ha lanciato il 76 HD e il 76 FD oltre al Mylius 65. Italia FM 38 Saphire 27 RM 940 G.S. 39 Preciso e con un buon senso estetico, Claudio Maletto ha avuto il suo apice di carriera ai tempi di Luna Rossa quando guidò il team progettuale. Era il 2007, l’edizione della Coppa che si tenne a Valencia Grand Soleil 37 Jernej e Japec Jakopin J&J Più che uno studio di progettazione la J&J dei fratelli Jernej e Japec Jakopin, è un’azienda in grado di fornire diversi servizi ai cantieri. I fratelli Jakopin sono sempre stati molto innovativi soprattutto per quello che riguarda le tecniche di costruzione, erano gli unici progettisti che vendevano ai cantieri il progetto e indicavano le tecniche per realizzarlo a basso costo. A volte con successo e a volte creando delle barche che facevano nascere dei dubbi sulla loro sicurezza in mare. Hanno lavorato per moltissimi cantieri, da Bavaria a Cantieri del Pardo, da Salona a Bénéteau. Ultimamente, con la Seaway, la loro società multimilionaria, ora in difficoltà finanziarie, hanno costruito gli Shipman, delle barche ad alto contenuto tecnologico. L’ultimo modello varato è lo Shipman 59 che forse è anche il meno bello. Di grande bellezza, invece, lo Shipman 63. Italia Salona 35 Grand Soleil 43 Bavaria 35 Shipman 63 Geniali e eclettici, i due fratelli Jakopin si sono cimentati in molte cose diverse, dal disegno alla costruzione di barche sino a quando la crisi economica non li ha messi in forti difficoltà economiche Jernej e Japec Jakopin www.solovela.net 39

MAGAZINES NETWORK SVN

SVN 36
MAXI 3
SVN 35
MAXI 3
SVN 36
SVN 35