Views
3 months ago

CHARTER 2017

  • Text
  • Charter
  • Barca
  • Porto
  • Fondale
  • Posti
  • Basi
  • Barche
  • Croazia
  • Costa
  • Grandi

Sopra un Salona 44 in

Sopra un Salona 44 in navigazione. Questo modello è molto presente nelle flotte croate più sportive, in particolare nella grande flotta di More che è specializzato in barche sportive. Al centro una vista dall’alto di una barca in rada. Di lato, il nuovo Salona 380 Problemi sconosciuti a una randa steccata che lavora sui garrocci e di norma può essere ammainata con relativa facilità anche in caso di vento forte purché ci si posizioni con la prua controvento. È bene verificare il buono stato dei garrocci e degli eventuali carrelli prima di prendere in charter una barca con randa steccata, da questo particolare dipenderà molto del comfort della nostra crociera. Se infatti uno o più garrocci – o carrelli se presenti – sono danneggiati, l’issata e l’ammainata della randa potrebbero infatti risultare difficoltose. Allo stesso tempo è bene verificare che la canaletta all’albero sia pulita e non siano presenti detriti che riducano la scorrevolezza della vela. Nel caso in cui si noleggia un’imbarcazione da crociera con randa steccata, sarà opportuno assicurarsi che la stessa sia dotata dell’apposito lazy bag, un accessorio fondamentale per ammainare la vela velocemente e senza fatica: con il lazy bag e la randa con stecche si ottiene un buon compromesso tra comodità delle manovre in crociera ed efficienza della barca sotto tela. I costi I rilievi effettuati in questa ricerca hanno portato a risultati che forse potrebbero sorprendere. Contrariamente a quello che possiamo immaginare, la randa steccata non è un’attrezzatura che pesa sui costi generali del charter. 20 www.solovela.net

A determinare il costo di una barca sono più che altro i volumi, il numero di cabine e la lunghezza. A parità di lunghezza e di volumi interni, le differenze tra una barca con randa avvolgibile e una con randa steccata sono minime o nulle, comunque poco influenti. A parità di lunghezza può a volte costare di più una barca più comoda, magari dotata di randa rollabile, piuttosto che una barca più sportiva, ma con volumi interni più sacrificati. In realtà i dati rilevati sono perfettamente in linea con le esigenze del mercato: la maggior parte dei diportisti dediti al charter cerca per la propria crociera barche comode, con il numero maggiore possibile di cabine, mentre i crocieristi “sportivi” sono ancora un pubblico che possiamo considerare di nicchia. A causa di una richiesta sempre crescente, barche magari con un’attrezzatura di qualità inferiore costano quanto, se non alcune volte leggermente di più, imbarcazioni più sportive dotate di accessori e vele di buon livello. Non esistono neanche particolari differenze sui costi extra o su quelli dell’assicurazione, che restano pressoché identici al variare dei tipi di barche prese in esame. C’è invece una differenza netta nel caso in cui la barca venga noleggiata per partecipare a una regata. In questo caso i prezzi hanno una maggiorazione minima del 20%. Confronto prezzi rollaranda - randa steccata More Charter (Croazia) Oceanis 43 con randa avvolgibile dal 16/7 al 27/8 - €3.600 a settimana Salona 41 con randa steccata dal 16/7 al 27/8 - €3.300 euro a settimana Aladar Sail (Italia) Jeanneau 469 con randa avvolgibile dal 30/7 al 19/8 - €5.000 a settimana Dufour 460 GL con randa steccata dal 30/7 al 19/8 - €5.200 euro a settimana M-Yachts (Caraibi) Dufour 500 con randa avvolgibile dal 23/12 al 7/1- €7.725 a settimana Jeanneau 53 con randa steccata dal 23/12 al 7/1- €7.725 euro a settimana www.solovela.net 21

MAGAZINES NETWORK SVN

SVN 36
MAXI 3
SVN 35
MAXI 3
SVN 36
SVN 35