Views
6 months ago

CHARTER 2017

  • Text
  • Charter
  • Barca
  • Porto
  • Fondale
  • Posti
  • Basi
  • Barche
  • Croazia
  • Costa
  • Grandi

Assicurazioni La

Assicurazioni La cauzione Cosa significa assicurare la cauzione e quanto costa Sulla cauzione e la sua assicurazione spesso si fa confusione, vediamo quindi di fissare alcuni punti fermi. Per le società assicuratrici la barca a noleggio rappresenta un rischio elevato e quindi queste impongono alle società di charter delle franchigie elevate, franchigie che le società chiedono ai propri clienti sotto forma di cauzioni. I clienti, nella maggior parte dei casi, per levarsi ogni preoccupazione fanno quello che tutti conoscono come l’assicurazione della cauzione, ovvero versano una somma a fondo perduto alla società di charter che copre qualunque danno. L’assicurazione della cauzione in realtà non è un’assicurazione, ma un semplice gentlemen’s agreement tramite il quale il cliente versa una somma a fondo perduto molto più bassa della cauzione. La differenza è che questa somma non tornerà indietro in nessun caso mentre la cauzione, se non ci sono danni, tornerà nelle mani del noleggiante per intero. Il prezzo di questo accordo varia al variare delle società e spesso della grandezza della barca. In media però va dai 25 ai 45 euro al giorno, dove 25 euro è il deposito a fondo perduto per una barca di piccole dimensioni e 45 lo è per una barca di grandi dimensioni. Tale deposito che continueremo a chiamare assicurazione della cauzione copre tutti i danni possibili a eccezione del tender e del motorino fuoribordo. La perdita del tender o del motorino fuoribordo dovrebbe essere risarcita dal noleggiante, anche se il condizionale è d’obbligo. Infatti, in assenza di cauzione, se il noleggiante non vuole far fronte al danno, la società dovrà fargli una causa legale, cosa da escludersi per via dei costi. 8 www.solovela.net

www.solovela.net 9

MAGAZINES NETWORK SVN

SVN 36
MAXI 3
SVN 35
MAXI 3
SVN 36
SVN 35