Views
6 months ago

MAXI 2

  • Text
  • Barca
  • Maxi
  • Barche
  • Cantiere
  • Wally
  • Rolex
  • Motore
  • Essere
  • Imaxi
  • Piedi

L’ECCELLENZA DELLO

L’ECCELLENZA DELLO YACHTING DAL 1974 SOLARIS 58’ L’ESCLUSIVA TECNICA DI COSTRUZIONE SOLARIS. Da oltre 40 anni Solaris adotta una tecnica di costruzione che garantisce una continuità strutturale “monolitica”. Mentre la maggior parte delle barche tende a muoversi e a deformarsi per effetto del vento sul piano velico, del mare sullo scafo e del carico di raddrizzamento del bulbo - ne sono testimonianza gli scricchiolii, le porte che faticano a chiudersi in navigazione e le crepe che si formano nel tempo - Solaris elimina questi problemi alla radice rendendo la barca immune da deformazioni e torsioni in qualsiasi condizione di mare e di vento. Questo si ottiene attraverso l’impiego di un solo materiale (la vetroresina) di una tecnica di assemblaggio priva di stucco, silicone e controstampi e stratificando a scafo e coperta paratie e mobili. Inoltre la paratia maestra in composito da 40 mm stratificata e fazzolettata a scafo e soprattutto a coperta, le lande in composito (anziché in metallo) laminate sotto vuoto con 48 strati di tessuti uni e bidirezionali, madieri e longheroni del fondo e delle murate non realizzati in contro stampo ma interamente stratificati a scafo e attacco chiglia con flangia di copiatura in acciaio inox 316 da 50 mm. fissata con 12 perni in acciaio di minimo 30 mm. di diametro. Ad oggi Solaris è l’unico cantiere che applica la qualità ed il know-how specifico delle barche grandi one-off ad una gamma in serie di barche più piccole da 37’ a 68’ dove: sicurezza, solidità, rigidità e altissima qualità realizzativa si coniugano a performance, facilità di conduzione e confort in navigazione. Tutte le soluzioni progettuali e costruttive adottate, rispondono ai severi standard dei maxi yachts oceanici, dove la complessità di costruzione e lo studio degli impianti richiedono competenza ed esperienze specifiche. Questa è l’unicità di Solaris, un’unicità che gli altri cantieri, anche se volessero farlo, non potrebbero e non saprebbero replicare. Ad oggi il 100% delle barche realizzate dal cantiere in oltre 40 anni di attività sono ancora in uso, amate e curate da armatori entusiasti che navigano per i mari di tutto il mondo. Ed è proprio per questo che i Solaris mantengono un così elevato valore nel tempo. PALMA SUPERYACHT SHOW 30.04. - 04.05.2017 CANNES YACHTING FESTIVAL 12.09. - 17.09.2017 SALONE NAUTICO GENOVA 21.09. - 26.09.2017 GRAND PAVOIS LA ROCHELLE 27.09. - 02.10.2017 BOOT DÜSSELDORF GERMANY 20.01. - 28.01.2018 NEW NEW SOLARIS YACHTS 37 42 47 50 55 58 68 SOLARIS CUSTOM DA 55 A 100 bUILT fOR SAILORS SOLARIS YACHTS - T. +39 0431 91304 - INfO@SOLARISYACHTS.COM WWW.SOLARISYACHTS.COM www.solovela.net 2

MAXI L’affascinante popolo dei MAXI Uscito online il primo numero di MAXI, abbiamo avuto le risposte a molte domande che ci eravamo posti in fase di progettazione della rivista, risposte che ci hanno soddisfatto e fatto piacere. Un anno fa, quando decidemmo di dar vita a MAXI, una rivista dedicata alle barche tra i 18 e i 24 metri, ci sforzammo di capire quante persone potessero essere interessate a una pubblicazione del genere. Dirlo era difficile perché su barche di questa grandezza in molti casi l’armatore è un passeggero che non s’interessa delle questioni che riguardano la propria barca e per il quale una rivista come quella che avevamo in mente non aveva alcun interesse. Il dubbio, in realtà, è rimasto sino a quando non è uscito il primo numero di MAXI, quando si è scoperto che molti armatori dei mini maxi e dei maxi sono velisti veri che conoscono bene la propria barca e amano curarla, accudirla e gestirla. Alcuni a bordo hanno degli aiuti, ma ciò non toglie che siano loro a prendere le decisioni e per farlo vogliono sapere, conoscere, capire. Il secondo dubbio era che gli armatori delle barche sopra i 60-70 piedi non avessero tempo per vivere la propria barca, ma anche questo è un mito che è caduto subito. In redazione ci sono arrivate diverse e-mail di persone che vivono la barca per diversi mesi ogni anno. C’è anche chi sulla propria barca ci vive e lavora, come un armatore che ci ha scritto che possiede un 67 piedi e che sulla barca non solo vive, ma ha anche stabilito il proprio ufficio. Queste sono le persone a cui MAXI vuole parlare e sono loro, ovvero voi, che renderete affascinante questa avventura che ci porterà a studiare, scrutare e scoprire il fantastico mondo dei mini maxi e dei maxi. Maurizio Anzillotti Direttore responsabile m.anzillotti@maxi-yachts.net solovela.net 3

MAGAZINES NETWORK SVN

SVN 36
MAXI 3
SVN 35
MAXI 3
SVN 36
SVN 35