Views
5 months ago

MAXI 3

  • Text
  • Maxi
  • Barca
  • Barche
  • Cantiere
  • Swan
  • Regata
  • Regate
  • Grande
  • Piedi
  • Steinlager
Esce il terzo numero di MAXI e prova n esclusiva il nuovo CNB 76, celebra i 50 anni dello Yacht Club Costa Smeralda, la casa di Azzurra e va a guardare in casa Nautor dove molte cose sono cambiate negli ultimi anni. Tra le molte altre cose che la rivista offre, troviamo la storia di Steinlagher, la barca legata al nome di Sir Peter Blake e un intervista a Roberto Lacorte, l'industriale che ha inventato la 151 miglia

MAXI

MAXI Interni Il layout del CNB 76 si concentra sulla vita all’aperto. È il pozzetto l’epicentro della barca, il luogo dove gli ospiti e l’armatore passano buona parte della giornata, mentre di sera la parte importante della barca è costituita dalle cabine. Stabiliti questi principi fondamentali, si capisce perché la dinette della barca non è il grande salone che si trova in altre imbarcazioni. Questa è contenuta nelle dimensioni, ma molto pratica e assolve pienamente alla sua funzione. La sua caratteristica principale è quella di essere un vero deck saloon. Tra le barche di questo tipo che abbiamo provato, questa è la prima a presentare un salone dal quale realmente si può ammirare il paesaggio esterno. Il risultato è ottenuto rialzando il piano di calpestio della dinette e alzando di nuovo la base sulla quale poggiano i divani. La dinette è l’ambiente centrale della barca, a poppa via di questa si apre la zona servizi con la In alto, un angolo della dinette, che è particolarmente luminosa. Al centro, le due ampie poltrone poste davanti al divano. In basso a sinistra, il corridoio che porta alle diverse cabine, di fianco a queste il bagno armatoriale 40 solovela.net

MAXI cucina e la cabina dei marinai, mentre a prua si hanno la zona degli ospiti e la cabina armatoriale. Il cantiere lascia ampio spazio di manovra all’armatore per customizzare la sua barca. Alla fine, però, come ci ha spiegato l’armatore del Belé, la barca è pensata molto bene e all’acquirente vengono offerti diversi layout già progettati. Alla fine è difficile che non si trovi il giusto layout per le proprie esigenze, mentre invece ci si può divertire a personalizzare la barca scegliendo le tappezzerie, i tipi di legno, il tipo di cucina e molte altre cose. Scelte dove si è sempre seguiti dal personale del cantiere che, come ci ha testimoniato l’armatore, è sempre a disposizione. La cucina si apre a poppa della barca ed è ampia. Questa è attrezzata per ogni necessità e comunica con il pozzetto grazie a un passauomo. Di lato alla cucina si trova una cabina del marinaio con due cuccette. Una seconda cabina si trova all’estrema prua con entrata indipendente. In alto, un particolare di uno dei bagni. Al centro, il tavolo da carteggio e sotto uno scorcio del banco della cucina solovela.net 41

MAGAZINES NETWORK SVN

SVN 36
MAXI 3
SVN 35
MAXI 3
SVN 36
SVN 35