Views
4 months ago

SVN 36

  • Text
  • Barca
  • Vento
  • Vela
  • Essere
  • Poppa
  • Barche
  • Gennaker
  • Jeanneau
  • Mare
  • Grande
SVN Solovelanet è la prima rivista di vela ad essere nata in ambiente digitale. I suoi argomenti sono, tecnica di navigazione, regate, mercato barche, viaggi. La rivista è gratuita.

News barche Tes 246 Zurn

News barche Tes 246 Zurn 52 E ’ stato presentato da poco in Polonia il Tes 246 dell’omonimo cantiere. La barca ha riscosso un immediato successo di pubblico per le sue doti di abitabilità. Di disegno non certo filante, il Tes 246 compensa un aspetto un po’ pesante con una volumetria interna degna di un 9 metri. La barca dispone di un cuccettone di poppa molto grande, una cucina a L con lavello, un bagno con wc nautico di grandi dimensioni e una dinette con due divani lineari contrapposti con tavolo centrale, in ultimo all’estrema prua un letto a v. Nell’insieme la barca è molto vivibile e se l’obiettivo è fare crociera, il Tes 246 raggiunge lo scopo. Anche le finiture, in relazione alla grandezza e al costo della barca sono ben fatte. Sicuramente superiori a quelle di altre imbarcazioni dal nome più conosicuto. Il pozzetto, molto spazioso, a poppa è aperto e può ospitare comodamente 4 persone. La linea dello scafo risente un po’ della necessità di avere un baglio molto largo e insieme alla tuga alta, rende la barca, come abbiamo già detto, esteticamente un po’ pesante. Il Tes 246 si caratterizza per una prua inversa come quella che si vede su certi scafi da regata o sui catamarani sportivi. Come in tutte le barche costruite in polonia, l’albero è abbattibile. Da noi questa sua capacità, non aiuta nella navigazione come accade in Polonia, dove ci si sposta da lago in lago passando per i canali, ma può tornare utile per poter ricoverare la barca. Nel sito del cantiere si possono vedere numerose fotografie. Negli Stati Uniti le barche modern old style, ovvero quelle barche che hanno il fascino delle linee delle barche di una volta, ma con bagli e appendici che sono proprie delle barche moderne, vanno molto di moda. In effetti sono belle da vedersi e da vivere. L’ultimo modello di questo genere di barche proposto al mercato è prodotto dalla Zurn Yachts di Marblehead negli Stati Uniti e si tratta dello Zurn 52 che come dice il nome stesso è un disegno della Zurn Design. La barca ha una linea molto elegante con un cavallino che sale decisamente verso prua. Le proporzioni della barca per quanto siano lontane dalle barche d’epoca alle quali si ispira, le richiamano decisamente almeno nell’estetica. Lo Zurn 52 si caratterizza per una poppa rastremata con specchio di poppa inverso e una tuga a cassero. La carena è piuttosto moderna e la chiglia è da crociera con scarpone finale. Gli interni della barca sono concepiti per quattro persone. Due cabine molto grandi con due bagni occupano una la prua e una la poppa. Tra queste una dinette molto classica con angolo cucina. L’arredamento sarà, logicamente, old style. Oltre a questo 52 semi custom, la Zurn Design propone anche lo Zurn 50DS il 65 e il 70. Zurn 52 Tes 246 www.solovela.net 34 www.solovela.net 34

Bavaria C65 Il gruppo Hanse ha annunciato per la stagione 2017-2018, 4 nuovi modelli tra i 34 e i 54 piedi. Quattro modelli tutti insieme lasciano sopresi, non c’è nessun cantiere che ha la forza economica e il personale giusto per affrontare uno sforzo di questo livello, e in effetti di nuovo i 4 modelli non hanno nulla. Anzi a ben guardare sono il restyling del restyling di vecchi modelli: il 348 sostituisce il 345, il 388 sostituisce il 385 che a sua volte prese le mosse dall’Hanse 375, il 418 sostituisce il 415 e, infine il 548, sostituisce il 545 che a sua volta prendeva le mosse dal 540E. In questo momento ci sono solo due cantieri che in gamma hanno barche che cominciano ad accumulare www.solovela.net anche sette, otto anni di attività, un periodo che per una barca a vela significa essere indietro di due generazioni. E’ vero che in questi anni di crisi il ricambio di modelli si è molto rallentato e sino a poco fa il restyling era perfettamente giustificato dalla situazione del mercato, ma ora che cantieri come Jeanneau stanno facendo uscire generazioni nuove di barche, molto più avanti di quelle precedenti, potrebbe essere contro producente presentarsi sul mercato con 4 modelli vecchi, invece che un solo modello, ma realmente nuovo. Hanse 35

MAGAZINES NETWORK SVN

SVN 36
MAXI 3
SVN 35
MAXI 3
SVN 36
SVN 35